La Cerqua – Agriturismo in Umbria

Bio Agriturismo La Cerqua
Voc. San Salvatore 27
06026 Pietralunga (PG)
Umbria Italia

2016, terza lunazione o lunazione dell’opulenza

2016, terza lunazione o lunazione dell’opulenza

Tradizioni 🕔maggio 4, 2016 0 comments

Pleiades_Elihu_Vedder
2016

terza lunazione o Lunazione dell’opulenza

– 7 maggio / 4 giugno –

Le PLEIADI

Una grande quercia sacra a Zeus costituiva il più antico oracolo della GRECIA, quello di Dodona, nell’Epiro. Sue profetesse erano le PLEIADI, che interpretavano il fruscio delle foglie mosse dal vento. Le PLEIADI erano 7 ninfe trasformate in colombacci da Zeus perché sfuggissero al cacciatore Orione; trasferite in cielo come costellazione, compaiono a metà maggio a salutare la fine delle piogge e l’avvento dell’Estate, con la tardiva comparsa delle foglie sui rami delle querce.


E’ la luna dell’abbondanza: non si temono più le gelate, la terra è in pieno rigoglio, le chiome di tutti gli alberi sono ricoperte di foglie, nei prati verdeggianti risaltano miriadi di fiori, gran parte della fauna selvatica, CINGHIALI, CAPRIOLI, finanche l’elusivo LUPO, è alle prese con la nuova prole.

Come si presenta la Foresta di Pietralunga?
Buon ultime, anche le Querce sfoggiano il proprio rigoglioso fogliame novello (così come, ai margini del bosco, le invadenti Robinie). I prati sono maculati coi colori di mille fiori, e il mantello dei boschi rifulge delle fioriture di GINESTRE, MAGGIOCIONDOLI e SAMBUCHI, mentre al suo interno compaiono i bianchi fiori di Ornielli e Sorbi; ma è il sottobosco a presentare lo spettacolo più stupefacente, con le particolari fioriture, bianche, viola e porpora, delle ORCHIDEE SELVATICHE.

Negli antichi calendari lunari arborei questo è il mese sacro al SALICE, albero delle acque sorgive, sacro alla dea bianca, la Luna . Lungo il complesso reticolo di fossi e torrenti della Foresta di Pietralunga sono presenti sia i Salici arbustivi (vetriche), che il Salice bianco; mentre sui pendii sassosi staziona il Salicone.

About Author

Who wrote this article

Gino Martinelli

View More Articles

No Comments

What people say

Write a Comment

Join the conversation